Dalla passione di alcuni amici nasce l’associazione Sail Sardinia, dopo anni di attività nautica abbiamo deciso di costituire una Associazione Sportiva Dilettantistica volta alla promozione dello sport velico e alla valorizzazione del navigare in modo sostenibile 

PASSIONE

Trasmettere la nostra passione per la vela e per il mare, incoraggiare ed educare ad una maggiore attenzione per l’ambiente

PARTECIPAZIONE

La partecipazione alle regate e alle veleggiate per incentivare l’attività diportistica e far avvicinare le persone e in particolare i giovani al mondo della vela.

IMPEGNO

Promuovere, organizzare e partecipare a iniziative che tutelano la biodiversità marina e incoraggiare azioni ecologicamente responsabili

La nostra barca

SWEDEN 38' CONTINENTAL

Il Progetto

Il progetto prende il via con l’acquisto e la ristrutturazione di una barca molto particolare, una signora del mare, uno Sweden 38’ Continental. Costruite in Svezia hanno avuto grande successo perché veloci, sicure e facili per equipaggi ridotti al minimo, mentre la qualità dei legni e degli interni è sempre quella altissima che convinse lo storico di barche d’epoca Ferenc Màtè a inserire Sweden Yachts (in particolare lo Sweden 38’ per primo) tra le più belle imbarcazioni a vela del mondo.

Sostenibilità

Navigare in modo ecosostenibile è più uno stile di vita che una singola azione, sono previsti generatori eolici e pannelli fotovoltaici per soddisfare il fabbisogno energetico durante la navigazione. Le acque nere vengono contenute per poi essere smaltite nei porti. A bordo si utilizzano solo prodotti biodegradabili, riciclabili e si pratica la raccolta differenziata.

Rispetto

Chi naviga a vela ha nel DNA il rispetto della natura, questa filosofia di vita può essere trasmessa attraverso la condivisione di esperienze, come ad esempio sperimentare la compagnia dei delfini durante o assaporare il piacere della navigazione solo con la spinta del vento.

Esperienza

L’area di attività principale è il Nord Sardegna e in particolare le zone localizzate tra i Parchi Nazionali dell’Asinara e dell’Arcipelago della Maddalena.